Profilo dei candidati alla posizione di Consigliere Federale

L’elezione di un gruppo di consiglieri affiatato, motivato alla creazione di un nuovo corso della nostra Federazione e che condivide pienamente il programma di indirizzo da me proposto è fondamentale. Porto all’attenzione dell’elettorato dieci nominativi, uno per ciascuna delle regioni in cui gli scacchi hanno un maggiore sviluppo, che si caratterizzano per un brillante mix di competenze scacchistiche, professionali e umane. Nel proporre questi nominativi ho considerato anche l’avvertita esigenza di un rinnovamento generazionale e di novità nei profili nel nuovo Consiglio Federale.

Candidati in Quota Società
  • Antonelli Lorenzo
  • Consalvi Marta
  • Figieri Fabrizio
  • Martorelli Angelo
  • Merendino Riccardo
  • Torselli Giampaolo
  • Rivello Roberto
Candidati in Quota Giocatori
  • Caposciutti Maurizio
  • Goi Veronika
Candidati in Quota Istruttori
  • Capuano Francesca Maria

Candidata in Quota Istruttori

Capuano Francesca Maria

Capuano Francesca Maria (Barletta, 1980)

Istruttrice Nazionale e FIDE Instructor, è componente della Commissione didattica giovanile e scuola della Federazione Scacchistica Italiana, dirigente sportivo di I° livello e giocatrice. Candidato Maestro, si è distinta per vari piazzamenti ai primi posti nei Campionati Italiani Femminili tra il 1997 ed il 2001, la partecipazione al Campionato Europeo Individuale di Varsavia nel 2001, il 2° posto al Campionato Italiano a Squadre Femminile nel 2008. Maestro Internazionale Femminile nel gioco per corrispondenza, con una norma di G.M. Femminile, ha conquistato il 1° posto nel XXIII° e nel XXIV° Campionato Italiano Femminile, il 3° posto nella VI e nell’VIII Olimpiade Femminile. Laureata con lode in Scienze dell’Educazione e con un Master di II livello in “Management dell’innovazione digitale” al MIP, lavora da 16 anni nel mondo scolastico in qualità di docente della scuola primaria e dal 2013 come Dirigente scolastica. Da alcuni anni conduce personalmente alcuni studi e ricerche in ambito scolastico per approfondire i benefici del gioco degli scacchi nell’ambito dell’Education, focalizzando l’attenzione sui temi dell’inclusione degli alunni con bisogni educativi speciali, dello sviluppo delle competenze trasversali e della connessione tra scacchi e coding.

Candidati in Quota Giocatori

Maurizio Caposciutti

Caposciutti Maurizio (Grosseto, 1966)

Maestro Fide e Tutor FSI. Consigliere federale in quota giocatori nel quadriennio 2017/20. Da circa 35 anni nel mondo degli scacchi, negli anni di attività sportiva agonistica è stato finalista del CIA ed ha giocato nella massima serie del campionato a squadre in Italia ed in Francia. Negli ultimi 15 anni, si è dedicato soprattutto alla diffusione della pratica scacchistica ed all’insegnamento, svolgendo corsi nelle scuole, nella Scuola Scacchi di Grosseto, e didattica on line.

Veronika Goi

Goi Veronika (Venezia, 1980)

E’ stata campionessa italiana nel 1997 ed ha partecipato ai Campionati Europei a squadre a Pola nel 1996, agli Europei U20 in Spagna a seguito della vittoria del titolo italiano, alle Olimpiadi di Ėlista nel 1998 e di Torino nel 2006. Categoria prima nazionale, ha iniziato a giocare a scacchi all’età di 4 anni insieme al nonno materno che le ha trasmesso questa grande passione. Particolarmente importante è stato l’insegnamento e lo studio con il prof. Carlo Ragazzini (insegnante di liceo) che l’ha seguita e ha creduto in lei guidandola fino a diventare campionessa italiana femminile. Istruttrice Nazionale, trasmette la sua passione alle nuove generazioni dal 1998, coordinando da molti anni anche un gruppo di istruttori che collaborano con lei nelle scuole Primarie e Secondarie.  Da diversi anni, è la presidente del circolo di scacchi “Capablanca” di Mestre ed è stata componente del Comitato Regionale Veneto nel quadriennio 2017-2020. Madre di tre bambini, lavora come consulente bancario.

Candidati in Quota Società/ASD

Lorenzo Antonelli

Antonelli Lorenzo (Casagiove – CE, 1960)

Originario della Campania e da 30 anni nelle Marche, il suo percorso lavorativo è iniziato presso l’ANAS come tecnico stradale ed è proseguito dal 2001 nell’ente Regione Marche dove attualmente è Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione di Giunta Regionale e Agenzia Regionale Sanitaria. Impegnato nella redazione dei Protocolli anti-contagio per le Amministrazioni di appartenenza e per la Federazione Scacchistica Italiana, è Ingegnere, Tecnico Antinfortunistico, Formatore per le materie della Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro; nel suo percorso formativo ha anche un diploma da Disaster Manager ottenuto nel 2000. Appresi gli scacchi nei primi anni marchigiani, si è impegnato nella dirigenza sportiva. Dal 2007 è accompagnatore e capitano di squadre giovanili e scolastiche, tra cui la squadra Campione d’Italia nella categoria primarie dell’edizione di Acqui Terme. È stato vicepresidente del Circolo Dorico di Ancona ed organizzatore di tantissimi tornei giovanili, anche Provinciali e Regionali, di Provinciali e Regionali Studenteschi in stretta collaborazione con gli Uffici Scolastici e il Comitato Regionale. Dopo una breve esperienza da vicepresidente nel Comitato Regionale Marche nel 2012, è entrato a far parte del Consiglio Federale a quadriennio avviato nel 2013, per poi essere riconfermato nel quadriennio successivo andando a ricoprire il ruolo di Vicepresidente Vicario. È anche relatore in corsi per Istruttori e Dirigenti sportivi.

Marta Consalvi

Consalvi Marta (Bergamo, 1966)

Architetto libero professionista con studio in Bergamo. Presidente della Commissione federale Verifica Strutture dal 2017 al 2020, ne è stata componente anche dal 2013 al 2016. Ha ricoperto l’incarico di consigliere del Comitato Regionale Lombardo con il compito di responsabile del Settore Giovanile e del Trofeo Scacchi Scuola dall’ottobre 2016 al maggio 2018. È stata organizzatrice, per circa un decennio, in collaborazione con Valdo Eynard e Francesco Mondini, dello stage giovanile della Regione Lombardia per la preparazione ai Campionati Italiani Giovanili. Attualmente è vicepresidente del Circolo Scacchistico Excelsior di Bergamo di cui, dal 2009, è responsabile (con l’aiuto di tanti amici del circolo) del settore giovanile e femminile.

Fabrizio Frigieri

Frigieri Fabrizio (Modena, 1973)

Dal 2016 è membro del Consiglio Federale FSI in quota giocatori e componente del Consiglio di Presidenza; i suoi incarichi principali sono quelli di Direttore Agonistico e Direttore Nazionale del Campionato Italiano a Squadre. Dal 2004 al 2016, è stato consigliere del Comitato Regionale Emilia-Romagna per tre mandati consecutivi, di cui l’ultimo da vicepresidente. Muove i primi passi in famiglia nell’ambito scacchistico e raggiunge da autodidatta la categoria magistrale. Diventa presidente del Club 64 di Modena nel 2009, ricoprendo l’incarico fino al 2017, e ne coordina la Scuola di Scacchi Federale di I° e II° livello per oltre 10 anni. In affiancamento all’attività di Dirigente sportivo svolge attività di Istruttore, raggiungendo la qualifica di Istruttore Nazionale e Tutor. Nel maggio 2015 avvia il progetto “Scacchi in Pediatria”, tutt’ora in corso nel reparto di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico di Modena. Dipendente dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico di Modena, ricopre il ruolo di Controller, occupandosi di analisi dei costi, performance e cruscotti direzionali.

Angelo Martorelli

Martorelli Angelo (Boscotrecase – NA, 1991)

Consigliere federale in quota società nel quadriennio 2017/20, risultando il primo eletto con 209 preferenze. Nella sua azione di Consigliere si è contraddistinto per la promozione degli scacchi e degli eventi istituzionali sui social, istituendo dal 2017 account e canali FSI ufficiali su Facebook, Instagram, Twitter, Youtube e Twitch. Inoltre, ha organizzato l’edizione italiana della Mitropa Cup 2018, le finali CIA, Femminile e U20 del 2017 e i Campionati Italiani on line 2020. In precedenza, è stato componente della Commissione Tecnica federale, dirigente sportivo societario, Responsabile del settore giovanile del Comitato Regionale della Campania.  Attivo nel campo del sociale e della politica sin da giovanissimo, ha ricoperto incarichi pubblici a servizio del proprio comune; nella vita professionale è impiegato in una impresa privata di cui è responsabile amministrativo

Merendino Riccardo

Merendino Riccardo (Sestri Levante – GE, 1957)

Insignito dal CONI della Stella di Bronzo per meriti sportivi nel 2016, ha ricoperto il ruolo di Consigliere federale dal 2017 al 2018 per poi andare ad assumere la presidenza del Comitato Scacchistico Siciliano fino a marzo 2020. In precedenza, aveva ricoperto quest’ultimo ruolo anche nel quadriennio 2013/16. Istruttore Capo e Tutor FSI è stato socio fondatore dell’Accademia Scacchistica Palermitana e del Centro Scacchi Palermo, dei quali è stato anche presidente, e dell’Alfiere di Re. Nel 2019 è stato accompagnatore della squadra Under 10 che si è laureata campione italiana alle finali nazionali di Arco di Trento.  Laureato in Giurisprudenza è dipendente dell’ente Regione Sicilia.

Torselli Giampaolo

Torselli Giampaolo (Latina, 1965)

Di professione avvocato. Consigliere del Comitato Regionale del Lazio nel quadriennio 2017/20 è stato riconfermato nel mandato anche per il quadriennio 2021/24. Appassionato scacchista e collezionista, è anche Istruttore Nazionale e presidente della ASD Il Dragone Scacchi. Prima di avviarsi alla professione, ha avuto una esperienza di lavoro presso il Ministero della Difesa dove si è occupato di appalti e forniture internazionali. Nell’esercizio della professione, si occupa prevalentemente di diritto amministrativo con riferimento all’urbanistica, appalti, procedimenti e organizzazione della P.A., diritto fallimentare e terzo settore.

Roberto Rivello

Roberto Rivello (Torino, 1965)

Sin dalla mia più giovane età, gli scacchi sono stati la mia passione. Prima come giocatore (Maestro FIDE), poi come autore (La Partita Spagnola), traduttore (dall’inglese, per la Mursia), istruttore (fra i primi “Formatori”, oggi “Istruttore capo-Tutor”). Sono poi rimasti passione, non professione. Da allora ho cercato di restituire agli scacchi quanto mi avevano dato da ragazzo, dedicando il mio tempo libero all’organizzazione, a esclusivo titolo di volontariato. Come Presidente di Comitato Regionale, ho rappresentato il Piemonte per due decenni, supportando progetti credo noti ed innovativi. Ho presentato alla FIDE la candidatura di Torino 2006, le uniche Olimpiadi di scacchi svolte nello stesso anno e località dei Giochi Olimpici e ho dato una mano ad organizzarle. Dal 2006 sono stato eletto ad importanti cariche nella FIDE: Executive Board, Chairman della Ethics Commission, poi della Constitutional Commission, rimanendo sempre pienamente indipendente, come richiedevano quei ruoli, cercando di apportare valori di trasparenza e rispetto del diritto. A Batumi 2018 sono stato rieletto all’unanimità, con il consenso di tutti. Per la FIDE ho redatto il nuovo Statuto, approvato nel 2020 e sto contribuendo ad altri sviluppi, come l’introduzione di una Commissione Atleti. Eletto in Consiglio Federale nel 2016, il mio ruolo è stato quello di dare un contributo in materia normativa e di relazioni internazionali. Da ultimo, si era riusciti a portare a Cagliari una delle 4 prove del Grand Prix femminile. Poi è arrivata la pandemia, ma sono certo che nuovi grandi eventi torneranno presto in Italia.